Vienna, 16 apr – Sono sieropositiva. Così la barbuta cantante austriaca drag queen vincitrice  dell’Eurovision Song Contest 2014, Conchita Wurst, si rivela spiegando che combatte contro la sua sieropositività da molti anni. Tuttavia, solo ora ha deciso di uscire allo scoperto. “Il mio ex ha cercato di rendere pubblica questa informazione” scrive la Wurst in un lungo post sul suo profilo Instagram “ma non gli darò il permesso di minacciarmi né tantomeno che possa avere più alcuna influenza sulla mia vita”.

La Wurst che al secolo si chiama Tom Neuwirth, spiega che i suoi parenti e amici da molti anni sono al corrente della sua sieropositività e che vivono questo fatto serenamente. Fino a oggi, però, la cantante aveva tenuto nascosta la malattia, per non arrecare alla famiglia la pubblicità che questo tipo di notizie portano con sé. Ora però, di fronte alle minacce di un ex fidanzato ha deciso che è “Meglio fare coming out che farlo fare a terzi” e auspica che questo fatto sia da incentivo per altri che si trovano in questa situazione. Per lei il fatto di rivelare la sua sieropositività corrisponde a liberarsi da una “spada di Damocle per il resto della mia vita”.

Nel suo lungo post su Instagram Wurst spiega anche che la sua sieropositività ha una viremia azzerata, il che significa che non ci sarebbe alcun pericolo di contagio. Da quando le è stata diagnosticata la sieropositività la cantante si è sottoposta a tutte le cure che la medicina mette a disposizione. I trattamenti ricevuti pare abbiano soppresso il virus al punto da non essere più trasmissibile, e che i suoi valori sono sotto il limite della rivelabilità. Con la sua confessione la drag queen si augura di “fare un altro passo contro la stigmatizzazione della malattia”.

Anna Pedri

Commenti

commenti

4 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here