Caso Ilva: emesso mandato d’arresto per Fabio Riva

20130122_c1_fabio_rivaRoma, 22 gen – La procura di Milano ha emesso un mandato d’arresto per Fabio Riva, figlio del patron dell’ Ilva di Taranto Emilio.


In quella che pare essere la terza tranche di una ben più ampi inchiesta, volta ad investigare su vicende socio-finanziarie del gruppo Riva, i pm di Milano Stefano Civardi e Mauro Clerici ipotizzano o una truffa aggravata dello Stato per l’erogazione di contributi per l’esportazione dal valore di centinaia di milioni di Euro attraverso la holding Riva Fire, anch’essa indagata.

Il gip Fabrizio D’Arcangelo ha firmato un’ordinanza di custodia cautelare per 2 persone, un dirigente della Riva Fire e un professionista, già in stato di arresto. Per Fabio Riva invece, che attualmente si a Londra, si dovrà procedere con un mandato di cattura europeo.

Cesare Dragandana

 

Print Friendly

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.