elton john brugnaroRoma, 18 ago – La fatwa di Elton John scomunica il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro. Il primo cittadino della città lagunare sarebbe reo di aver bandito dalle scuole della città i libri a tematica gender. La popstar ha scritto ai suoi fan che “la meravigliosa Venezia sta indubbiamente affondando, ma non tanto rapidamente quanto il bifolco e bigotto Brugnaro”.

Il cantante britannico ha usato la sua pagina di Instagram per condividere l’allarme e la frustrazione per il provvedimento del sindaco, che avrebbe addirittura “causato discriminazioni” (?) all’interno della società. Il sindaco di Venezia ha annunciato che avrebbe bandito dalle scuole un totale di 49 libri (ridottisi alla fine a 2) che hanno come protagonisti coppie dello stesso sesso, rispettando una delle sue promesse elettorali. Tra i libri proibiti, un libro francese intitolato “Jean ha due mamme”, la storia di una famiglia di lupi in cui il cucciolo ha due madri.

Condividendo una foto della copertina del libro “The family book” di Todd Parr, Elton John ha detto: “Questo è uno dei libri di storie preferiti della famiglia Furnish-John e racconta di un mondo totalmente inclusivo in cui le famiglie sono di tutte le forme, dimensioni e colori. E, soprattutto, le famiglie sono una questione d’amore. I nostri figli lo adorano”.

Emblematico, a riguardo, il servizio del Tg1, in cui la giornalista Carmela Giglio, presentando la vita privata di Elton John, afferma testualmente che il cantante è “papà di due bambini, avuti dal marito”. Avuti come? In regalo? Ma al Tg1 lo sanno come nascono i bambini?

Giuliano Lebelli

Commenti

commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

uno × 1 =