Certo niente in confronto a quanto vissuto da quattro donne e una ragazzina che ieri viaggiavano sul treno Lecco – Milano. Un immigrato nigeriano di 23 anni infatti, mentre il treno si trovava all’altezza di Arcore, ha iniziato a palpeggiare nelle parti intime le donne di età compresa tra i 35 anni e i 50, compresa una ragazzina di 13 anni figlia di una delle donne molestate. Gli altri passeggeri sarebbero intervenuti in soccorso delle donne, a quel punto il nigeriano avrebbe mostrato i genitali per poi fuggire. Il treno è stato fermato a Sesto San Giovanni, dove i carabinieri lo hanno bloccato e arrestato. Ora è rinchiuso nel carcere di Monza. Per ora.
Davide Romano

Commenti

commenti

5 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here