rom rissa vallo della lucaniaSalerno, 18 apr – La Pasqua è appena finita portandosi con sé i pranzi, le grigliate e, perché no, le bevute fra amici: due giorni per rilassarsi e divertirsi approfittando anche del bel tempo. Non la pensavano così, evidentemente, i due gruppi di rom che la sera di Pasqua hanno dato vita ad una mega rissa in un locale di Vallo della Lucania, anonima cittadina di circa diecimila abitanti in provincia di Salerno.

I rom si trovavano in un locale del centro della piccola città campana già in stato di ubriachezza quando, per motivi ancora da stabilire, hanno iniziato ad insultarsi a vicenda. Con l’ausilio dell’alcool, dalle parole si è passati in fretta alle mani: inizialmente la rissa era circoscritta all’interno del locale, ma ben presto si è diffusa in tutta la piazza, costringendo molte famiglie alla fuga.

Tutto finito? Assolutamente no. Nel tentativo, risultato vano, di sedare la rissa il proprietario del locale è stato portato di fretta in ospedale dopo essere stato colpito alla testa con una sedia. Sul luogo della rissa sono infine arrivati i Carabinieri che stanno indagando sulla vicenda. Avranno da indagare su una vicenda di violenza che riguarda quei rom tanto cari a Laura Boldrini e affini.

Giacomo Bianchini

Commenti

commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here