Stranieri pestano Brumotti di “Striscia”. Ma lui porge l’altra guancia

brumottiSavona, 19 ago – Porge l’altra guancia Vittorio Brumotti, il campione di bike trial noto al grande pubblico per essere anche inviato speciale di “Striscia la notizia”.

L’uomo è stato aggredito insieme al padre martedì sera mentre percorreva in bicicletta il tratto di provinciale tra Toirano e Bardineto, in provincia di Savona. Brumotti era seguito da alcuni amici in auto quando questa è stata raggiunta da una seconda vettura con a bordo un gruppo di persone che il ciclista stesso ha identificato come “straniere”.


La bassa velocità con la quale padre e figlio procedevano ha fatto scattare un banale diverbio, presto sfociato in una colluttazione. Brumotti e il padre, che hanno visto quanto stava accadendo alle loro spalle, hanno abbandonato le bici e sono intervenuti per sedare il diverbio, ma a loro volta sono stati aggrediti rimediando pugni al volto.

A giudicare dalle foto postate da lui stesso sul suo profilo Twitter, l’inviato di “Striscia” sembrerebbe aver avuto la peggio. Padre e figlio sono poi stati trasportati in codice giallo all’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure. La prima preoccupazione di Brumotti, tuttavia, è stata quella di fare proclami antirazzisti: “Ragazzi sto meglio ! Tra poco farò un piccolo intervento e sarò più forte di prima!non odiate gli stranieri vi prego!”, ha twittato. Contento lui…

Giorgio Nigra

Print Friendly
Image Donation-Banner

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.