Mosca, 14 mag – A Sologubovka, piccola località a 80 km da San Pietroburgo, riposano le spoglie di 75mila soldati tedeschi caduti durante l’Operazione Barbarossa. Un prete della Chiesa Ortodossa custodisce da anni il cimitero tedesco e spiega a RT la ragione del suo impegno.

Ogni soldato merita una sepoltura – dice – anche se c’era chi non comprendeva il problema etico: non c’è ragione di far guerra alle spoglie, perché la tragedia del conflitto armato supera le differenze ideologiche”.

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le novità del Primato Nazionale?
Iscriviti alla nostra newsletter.

Anche noi odiamo lo spam. Ti potrai disiscrivere in qualsiasi momento.

Commenti

commenti

1 commento

  1. Questa si ch’é si chiama CIVILTÀ. In tutti sensi.Mi inchino davanti a questo sacerdote ortodosso,veramente cristiano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

dieci − 7 =