Totòtruffa_62_-_Fontana_di_TreviRoma, 21 ott – Gli stranieri si comprano l’Italia. Letteralmente, pezzo dopo pezzo, palazzo dopo palazzo, mattone dopo mattone. Da gennaio a ottobre il volume totale delle operazioni “cross border” (cioè oltre i confini) in Italia è stato di 2,75 miliardi di euro, pari a circa il 79% delle transazioni immobiliari comerciali totali, il livello più alto dal 2007, indica Real Capital Analytics, secondo quanto riporta il Wall Steet Journal.

Morgan Stanley, per esempio, agli inizi di ottobre ha acquistato una partecipazione di maggioranza in 13 grandi magazzini e due centri commerciali per un valore totale di circa 635 milioni di euro. Allianz Real Estate, lo scorso maggio, ha acquistato due edifici destinati ad uso ufficio per una cifra pari a circa 90 milioni di euro e intende effettuare altri investimenti per un valore di circa 500 milioni. Qatar Holding, il fondo sovrano quatariota, ha acquistato il 40% di Porta Nuova a Milano per 2 miliardi di euro, realizzando la più grande transazione fatta quest’anno. Tra gli altri nuovi investitori troviamo anche i fondi di private equity americani Cerberus Capital Management, KKR & Co. e Oaktree Capital Management. C’è poi Blackstone alla finestra per acquistare la storica sede del Corriere della Sera in via Solferino, a Milano.

 Giuliano Lebelli

Commenti

commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here