ramush haradinajLubiana, 18 giu – Nella giornata di ieri nell’aeroporto di Lubiana è stato fermato l’ex premier kosovaro ed ex comandante dell’Uck, Ramush Haradinaj.

Le forze di polizia slovene hanno fermato Haradinaj sulla base di un mandato di cattura emesso dalla Serbia nel 2006, le accuse riguardano i crimini di guerra commessi durante il conflitto scoppiato nei Balcani nella fine degli anni novanta.

Haradinaj era stato già assolto dal Tribunale internazionale dell’Aja (Tpi) nel 2008, l’assoluzione però era stata viziata da un clima di intimidazione e dalla scomparsa di diversi testimoni.

L’ex premier kosovaro, che si costituì volontariamente, era accusato di crimini di guerra e contro l’umanità relativi a persecuzioni, omicidi, deportazioni e distruzioni di città e villaggi quando era il comandante dell’Uck nella zona di Dukagjin in Methojia.

Guido Bruno

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le novità del Primato Nazionale?
Iscriviti alla nostra newsletter.

Anche noi odiamo lo spam. Ti potrai disiscrivere in qualsiasi momento.

Commenti

commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

sedici − 15 =