Bruxelles, 7 ott. – Alcune centinaia di manifestanti curdi hanno occupato simbolicamente il Parlamento Europeo per chiedere un maggiore sforzo da parte delle istituzioni europee contro l’avanzata dell’Isis. I curdi denunciano anche il ruolo della Turchia, colpevole secondo loro di sostenere l’operato dell’autoproclamato stato islamico. I manifestanti hanno forzato i controlli di sicurezza all’ingresso malmenando gli addetti alla sicurezza del Parlamento Europeo e si trovano tutt’ora all’interno della struttura di Bruxelles. curdi

Commenti

commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here