000ANAGOGI12Atene, 15 nov – E’ stato diffuso ieri sera dal canale greco Extra 3, emittente nazionale dedicata all’informazione e all’approfondimento politico, un sondaggio realizzato tra l’11 e il 14 Novembre dal portale zougla.gr, che deve la sua credibilità nelle rilevazioni demoscopiche anche al fatto di essere stato l’unico tra gli istituti di ricerca a prevedere il primo boom elettorale di Alba Dorata nel Maggio 2012.

Nel sondaggio, realizzato su un campione ponderato di 1437 persone, Alba Dorata si attesta come il primo partito greco con il 26,2 %, contro il 22,6% del movimento di sinistra radicale Syriza e il 19,6% del partito moderato Nuova Democrazia. Si tratta di un risultato che attribuirebbe ad Ad 135 deputati nel parlamento ellenico. Secondo quanto dichiarato da Zougla, il 70% degli intervistati è diplomato o laureato. Si tratta del primo sondaggio realizzato dopo l’uccisione di Giorgos Fountoulis e Manolis Kapelonis.

Appaiono significativi anche i flussi rilevati dal sondaggio: Nuova Democrazia e Syriza cedono infatti a Alba Dorata rispettivamente il 27.1% e il 15.1% del loro elettorato. Il movimento greco sembra quindi in grado di intercettare porzioni significative di voti sia al centro che a sinistra; quest’ultimo dato è in particolare una delle costanti che hanno segnato in passato l’affermazione dei movimenti nazionalisti europei dal Front National al Vlaams Belang.

Ai greci, infine, sembra non piacere nemmeno la recente decisione del parlamento ellenico di privare il partito di Michaloliakos dei finanziamenti pubblici: per il 43% degli intervistati si tratta di una decisione sbagliata.

Cristiano Coccanari

 

Commenti

commenti

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here