Roma, 8 dic – Dopo il blitz di Forza Nuova è iniziato il pellegrinaggio delle istituzioni nella sede di Repubblica. E così dopo il ministro dell’Interno Minniti, che appena mezzora dopo la dimostrazione era già seduto in redazione con il direttore dell’Espresso Marco Damilano, ieri pomeriggio è stato il turno di Virginia Raggi.

Il sindaco di Roma con aria contrita ha incontrato il direttore di Repubblica Mario Calabresi e altri giornalisti, ai quali ha assicurato che si attiverà per iniziative comuni in collaborazione con il quotidiano per combattere quella che definisce una “recrudescenza”.

Nel corso del colloquio il sindaco di Roma ha ribadito, come fatto in più occasioni anche di recente, “la forte natura antifascista del Movimento 5 Stelle”. Per Virginia Raggi l’antifascismo “è un valore comune, un argine da non superare”.

Davide Romano

Commenti

commenti

3 Commenti

  1. Piu che commento è una richiesta. Ho comprato oggi il “primato nazionale” di dicembre. Complimenti. Ma mi aspettavo di trovarvi all’interno il bollettino per l’abbonamento. come fare per abbonarsi??

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here