previ_dpc-italia-24082015
Previsioni meteo nazionali a cura del Dipartimento nazionale della Protezione Civile

Roma, 23 ago – La prima vera perturbazione organizzata, segnale della tarda estate, investirà l’Italia settentrionale e parte della Toscana a partire dal pomeriggio di domenica 23 agosto. L’estrema quantità di calore immagazzinata nei mari circostanti l’Italia è tale che una normale perturbazione si trasforma inevitabilmente in un allerta meteo.

Le prime precipitazioni significative cadranno tra Liguria centrale, in particolare sull’appennino a monte del genovese, e sul Piemonte settentrionale dal tardo pomeriggio del 23.

La prima fase intensa dell’evento è prevista nelle prime ore di lunedì 24 tra gli stessi rilievi liguri e la pianura lombarda centro-occidentale, in particolare l’Oltrepò pavese, caratterizzata localmente da precipitazioni fino a 100-120 mm in sei ore. In corrispondenza dei fenomeni temporaleschi più intensi, nella stessa fase saranno possibili anche raffiche di vento fino a 80 km/h.

Precipitazioni-ago23-24
Precipitazioni previste in periodi di 6 ore dalla sera di domenica 23 agosto

Nella seconda fase intensa dell’evento – la mattina di lunedì 24 – le aree più direttamente investite saranno quelle della Liguria di levante e della Toscana settentrionale, in particolare l’area apuana, la lucchesia e fino al litorale pisano, con cumulati di precipitazione localmente e occasionalmente superiori a 150 mm. In questa fase, le raffiche di vento più intense dovrebbero interessare la Versilia e il litorale pisano.

La terza fase intensa dell’evento è prevista nel pomeriggio di lunedì 24 dal Piemonte meridionale fino alla Lombardia nord-occidentale passando per la pianura lombarda occidentale, caratterizzata da precipitazioni fino a 70-80 mm in sei ore. In corrispondenza dei fenomeni temporaleschi più intensi, nella stessa fase saranno possibili anche raffiche di vento fino a 70 km/h, in particolare su rilievi liguri-piemontesi e pianura lombarda.

Vento_raffiche-ago23-24
Raffiche di vento massime previste ad alcuni istanti dalle ore 02 di lunedì 24 agosto

Nella quarta e ultima fase più intensa dell’evento, la sera di lunedì 24 sulla pianura lombarda centrale e orientale, fino alle alpi Orobie e, separatamente, tra Veneto e Friuli, le precipitazioni potranno occasionalmente e localmente raggiungere i 70-80 mm in sei ore. Occasionali raffiche di vento fino a 60-70 km/h saranno più probabili sulla pianura lombarda.

Per gli allertamenti idro-meteorologici si consiglia di seguire la Protezione Civile nazionale, nonché i servizi regionali della Lombardia e della Toscana.

Per le previsioni meteo più accurate e aggiornate, come sempre, seguire il nostro Meteo Nazionale.

Francesco Meneguzzo

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le novità del Primato Nazionale?
Iscriviti alla nostra newsletter.

Anche noi odiamo lo spam. Ti potrai disiscrivere in qualsiasi momento.

Commenti

commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

5 × 3 =