Immigranti stadioCagliari, 10 mag- Domenica al Sant’Elia di Cagliari andrà di scena Cagliari-Empoli con i toscani in piena lotta salvezza, traguardo già raggiunto dai padroni di casa. Mancano poche giornate alla fine del campionato e la società del capoluogo sardo ha così deciso di mettere in atto un’interessante iniziativa che prevede l’ingresso in qualunque settore dello stadio alla cifra simbolica di 10 euro. Non per tutti sarà cosi: cento biglietti saranno gratuiti.

Non saranno destinati agli alunni delle scuole cagliaritane e neppure ai disabili che, sovente, incontrano difficoltà nel seguire Sau e compagni. Nulla di tutto questo. Saranno infatti cento migranti ad essere ospitati completamente a spese del club sardo, scappati da non meglio specificate guerre in svariati angoli dell’immensa e stupenda Africa e ospiti dei centri di accoglienza di Cagliari, San Nicolò Gerrei e Villaspeciosa.

I prezzi degli abbonamenti e dei biglietti continuano a crescere, ma cosa c’è di meglio di una bella iniziativa basata sulla propaganda ipocrita dell’accoglienza senza “se” e senza “ma”? Per i giovani cagliaritani, invece, non resta che pagarsi il biglietto come fanno tutti. Tranne i presunti rifugiati, appunto.

Giacomo Bianchini

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le novità del Primato Nazionale?
Iscriviti alla nostra newsletter.

Anche noi odiamo lo spam. Ti potrai disiscrivere in qualsiasi momento.

Commenti

commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

14 + tredici =