X-Tra Round X: quando il ring chiama

2015-09-27 X-Tra Round XRoma, 25 set – Domenica 27 Settembre 2015 il cielo di Roma sarà il perfetto fondale per X-Tra Round X, consueto ed oramai irrinunciabile appuntamento con gli sport da combattimento, giunto oramai alla decima edizione.

Pugilato, Kick Boxing, K-1 Rules, saranno le discipline in cui alcuni tra i migliori combattenti romani ed italiani si daranno battaglia all’interno delle celebri “quattro corde”.

Un nuovo palcoscenico quest’anno procurerà il contesto per l’evento. E quale migliore luogo e “spettatore ideale”, che una piazza dedicato ad un glorioso comandate militare quale Roberto Malatesta, poteva ospitare una manifestazione di sport in cui il combattimento ne rappresenta l’essenza?

Manifestazione che da ben due lustri viene organizzata dalla Pro Fighting Roma di Alessio Smeriglio, tra le più prestigiose accademie italiane di addestramento alle discipline da ring.

Dalla prima edizione del 2005, moltissimi sono stati gli interpreti di questi sport che si sono affrontati a viso aperto senza risparmiarsi, ma sempre secondo la severa etica contraddistingue queste attività: umiltà, devozione verso il maestro, rispetto delle regole, onore all’avversario.

Regalando di fatto al pubblico che partecipa sempre con constante presenza e calorosa passione, uno spettacolo muscolare in cui la tumultuosa e colorata alchimia tra intelligenza, tecnica, tattica e cuore, modellano incontri sempre diversi ed intriganti.

La “nobile arte” sarà chiamata a dare il via alle “danze”. Complice il fatto che essa rappresenta storicamente il punto di riferimento quando si parla di ring, oltre che rimanere una condizione imprescindibile per essere un atleta efficace e completo anche nelle MMA e nel K-1 o nella Kickboxing, il pugilato sta tornando in auge dopo un periodo non troppo fortunato. Infatti il numero di praticanti è in crescita e soprattutto il settore dilettantistico, dove l’Italia ha mantenuto e rafforzato una buona scuola a livello internazionale, risulta godere di sempre nuova linfa.

Seguiranno combattimenti nelle discipline del connubio braccia-gambe, declinate sia nelle regole della più classica Kick Boxing, in cui sono previste tecniche e colpi portati con pugni e calci, sia anche nel più nuovo, più famoso anche a livello internazionale, e per certi versi anche più spettacolare, K-1 Rules, in cui si aggiungono temibili ginocchiate e tecniche di blocco e lotta in piedi.

Come ciliegina sulla torta, sono previsti anche 3 combattimenti di K-1 nelle regole Pro, ossia senza altre protezioni che non guantoni paradenti e conchiglia, nei quali i due contendenti si affronteranno su tre riprese da due minuti. E due minuti, fidatevi, possono essere davvero interminabili. Che lo spettacolo inizi!

Lorenzo Mosca


 

Print Friendly
Image Donation-Banner

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.