In this photo provided by Tri-Star Pictures, Michael Douglas and Sharon Stone are shown in the film "Basic Instinct," 1992.  (AP Photo/Tri-Star Pictures)

Roma, 22 feb – Che il sesso facesse bene e mettesse di buon umore era una certezza, diciamo così, “empirica” già piuttosto nota. Ora uno studio dello psicologo Gordon Gallup pubblicato su “Archives Of Sexual Behaviour” ne dà comunque una conferma scientifica. Lo studioso ha analizzato i comportamenti di 300 donne e ha scoperto che divertirsi sotto le lenzuola incrementa la produzione di ossitocina e serotonina: il primo è un ormone che ha degli effetti molto positivi sull’umore aiutando a eliminare lo stress; il secondo un neurotrasmettitore che ha una funzione antidepressiva. Insomma, più ci date dentro e più siete felici: nessuno l’avrebbe mai immaginato…

Ma non è tutto. Una ricerca della Queens University di Belfast ha infatti stabilito che fare sesso tre volte a settimana potrebbe “effettivamente dimezzare il pericolo di infarto o ictus”. E, aggiungono gli esperti, “l’idea che gli uomini siano più a rischio è in gran parte sbagliata”. Un gruppo di scienziati – riporta il Daily Mail – ha collegato l’attività sessuale a un aumento dei livelli di immunoglobina A (IgA) che si trova nella saliva e nel rivestimento nasale, uno scudo contro l’influenza e il raffreddore. Infine, ci sono prove scientifiche che il sesso possa avere degli effetti protettivi sulla salute degli uomini aiutando ad incrementare la loro longevità. Tutte ottime notizie, anche se forse l’idea di avere una giustificazione e una motivazione di tipo medico-scientifico per fare sesso è già un bel simbolo di decadenza avanzata…

Giuliano Lebelli

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le novità del Primato Nazionale?
Iscriviti alla nostra newsletter.

Anche noi odiamo lo spam.
Ti potrai disiscrivere in qualsiasi momento.

Commenti

commenti

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here