New York, 10 gen – Robert De Niro di nuovo contro il presidente americano Donald Trump. “Sono molto preoccupato, uno dei miei figli è gay e ha paura di essere trattato in un certo modo“. In un’intervista fiume rilasciata al settimanale inglese The Guardian il vincitore di due premi Oscar racconta delle sue paure più intime nei confronti dell’amministrazione repubblicana, spingendosi addirittura a definire l’ex conduttore di The Apprentice un “suprematista bianco“.

Dalla sua multimilionaria proprietà di Tribeca a New York, De Niro conduce quindi un vero attacco frontale a Trump: “Credo abbia dimostrato di essere un vero razzista“. E si  spinge addirittura a paragonarlo ai dittatori del passato, ammonendo di non farsi distrarre dalle uscite “clownesche” dell’ex marito di Ivanka: “Hanno riso di Hitler. Sembravano tutti divertenti. Hitler sembrava divertente, Mussolini sembrava divertente e altri dittatori e despoti sembravano divertenti.”

E’ solo l’ultima di una serie di attacchi che l’attore italoamericano sferra contro l’attuale presidente degli Stati Uniti: già in un video del 2016 lo definiva “un delinquente, un maiale e un cane” e lo scorso giugno, ospite ai Tony Awards, è salito sul palco per gridare un sonoro “Fuck Trump”  davanti a una platea di attori e drammaturghi.
Nel maggio scorso, invece, l’attore – che oltre alla sua carriera drammatica ne conduce una altrettanto prolifica come proprietario di immobili di lusso e gestore della catena di ristoranti Nobu – aveva anche ammonito Trump a non presentarsi nei suoi locali aggiungendo: “Se per caso entrasse in uno dei miei ristoranti me ne andrei all’istante“.

Ilaria Paoletti

 

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le novità del Primato Nazionale?
Iscriviti alla nostra newsletter.

Anche noi odiamo lo spam. Ti potrai disiscrivere in qualsiasi momento.

Commenti

commenti

3 Commenti

  1. Il padre di Robert De Niro era un pittore diventato gay, quindi probabile che qualche gene strano scorre nelle vene di famiglia, altro che colpa di Trump!!

    Ecco qui il riferimento:

    https://edition.cnn.com/2014/05/28/showbiz/movies/robert-de-niro-gay-father/index.html

    Fra le altre cose, Robert De Niro ha sostenuto che lui ammira molto gli ebrei israeliani perché molto aggressivi, e sostiene ovviamente anche la lobby ebraica americana che guarda caso, che strana coincidenza…, è molto potente anche a Hollywood!!

    Insomma, un parac… di Hollywood come tanti altri, infatti non ha fatto mai un film controcorrente che anche lontanamente raccontasse qualche verità scomoda per gli USA e Israele, come tanti altri parac.. di Hollywood!!

    Cordiali saluti.

    TheTruthSeeker

    NB nel prossimo post la storia segreta ebrea di Robert De Niro!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here