Roma, 23 nov – Aboubakar Soumahoro è per tutti il deputato con gli stivali. Che, a quanto pare, non sono manco suoi. Così la gag infinita dell’esponente Alleanza Verdi Sinistra ha un nuovo, appassionante capitolo

Soumahoro e gli stivali del socio

Come riporta Libero, Soumaila Sambare, ex socio dell’attuale parlamentare, è stato intervistato da Striscia la Notizia, e ha comunicato al mondo rivelazioni degne dei migliori scoop giornalistici. Al termine del dialogo con i cronisti infatti, parla così: “I famosi stivali che Aboubakar ha indossato in Parlamento glieli ho comprati io. Lui adesso è un signore: me li può restituire? A me sì che servono per andare a lavorare”. La storia di quest’uomo, insomma, non finisce mai di stupire e di regalarci praticamente ogni giorno nuove perle

“Durante la pandemia, soldi spariti”

Durante il resto dell’intervista, Sambare non ha risparmiato altri dettagli che rendono ancora più fragile la già pericolante posizione di Soumahoro: “Durante la pandemia con la Lega Braccianti abbiamo raccolto circa 250mila euro di fondi per procurare cibo a chi ne aveva bisogno nei ghetti“, dice. I due avevano creato un ente apposito, a tutela dello sfruttamento dei lavoratori nei campi. Ma l’ulteriore dettaglio che riferisce, tanto per cambiare, non è lusinghiero per il deputato con gli stivali: “Circa 60-70mila sono stati effettivamente spesi, ma quando abbiamo chiesto ad Aboubakar i resoconti delle rimanenze siamo stati fatti fuori”. Soldi che, dunque, sarebbero spariti nel nulla? Chissà.

Alberto Celletti

Ti è piaciuto l’articolo?
Ogni riga che scriviamo è frutto dell’impegno e della passione di una testata che non ha né padrini né padroni.
Il Primato Nazionale è infatti una voce libera e indipendente. Ma libertà e indipendenza hanno un costo.
Aiutaci a proseguire il nostro lavoro attraverso un abbonamento o una donazione.

 

La tua mail per essere sempre aggiornato

2 Commenti

Commenta