Madrid, 20 nov – Una cena drammatica, un video ormai divenuto virale che sta scatenando le proteste degli animalisti e non solo. Le immagini arrivano dalla Spagna, precisamente dalla località di Herreruela nella comunità autonoma dell’Estremadura, e raccontano di una battuta di caccia (ma c’è chi precisa “bracconaggio”) finita male, dove una muta di cani impegnati nella cattura di un cervo finisce in uno strapiombo.

Nel video si vedono ben 12 cani e lo stesso cervo finire nel burrone, nell’apparente disinteresse del cacciatore. Sulla rete pagine specializzate spiegano come i podencos, la razza di cani in questione utilizzati per la caccia nel centro e nel sud della Spagna, spesso siano utilizzati come carne da macello. Sulla rete è stato un coro unanime di indignazione al grido di “vergogna” contro il cacciatore responsabile.

I PODENCOS CARNE DA MACELLOI Podencos e i cani da caccia in Spagna fanno una vita grama tanto quanto i galgos , finiscono nelle perreras anche loro e spesso muoiono incrociando le fucilate dei cacciatori poiche in questo tipo di caccia si usa anche il fucile , loro cacciano in rehalas .La Rehala è la muta di cani utilizzati per la caccia di Montería "a La Española ", tipica del centro e del sud della penisola iberica. Il Rehala è composto da 10 o più coppie di cani di diverse classi. La base del Rehala è il podenco andaluso e il podenco campanero insieme a mastini, alani e segugi in generale, a secondo che si caccino o meno grandi animali come , lepri, cinghiali o cervi I cani in squadra usano olfatto vista e udito per rilevare la loro preda. Ancora una volta i cani sono meri strumenti usa e getta così come questo video rubato durante una battuta di questi giorni ci dimostra.

Publiée par Settore Levrieri ATA Onlus sur Dimanche 18 novembre 2018

Davide Romano

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le novità del Primato Nazionale?
Iscriviti alla nostra newsletter.

Anche noi odiamo lo spam.
Ti potrai disiscrivere in qualsiasi momento.

Commenti

commenti

5 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here