Roma, 23 lug – Amanda Knox ha deciso di sposarsi e per farlo, insieme all’attuale fidanzato Christopher Robinson, ha lanciato una raccolta fondi online. Sì, avete capito bene. La 32enne americana assolta definitivamente in Cassazione, quattro anni fa, “per non aver commesso il fatto”, ovvero l’omicidio di Meredith Kercher, ha creato un sito apposito dove chi vorrà contribuire al suo matrimonio potrà farlo inviando denaro. Crowdfunding finalizzato a raccogliere i soldi necessari ad assicurare “la migliore festa di matrimonio per la nostra famiglia e i nostri amici”. Amanda pare infatti non avere abbastanza disponibilità economiche per festeggiare questo importante traguardo, perché a suo dire avrebbe speso tutti i risparmi per il suo recente viaggio in Italia, quando ha partecipato al Festival della Giustizia penale di Modena.

Libro in omaggio per i donatori

“Con poco tempo per organizzare, e nessun sostegno finanziario, abbiamo dovuto spendere i risparmi per il matrimonio per questo difficile e importante viaggio – scrivono i promessi spesi – ma ne è valsa la pena. Amanda ha parlato a molti cuori e ha un po’ sanato il suo”. Viaggio di nozze anticipato? Non è detto, dipende evidentemente da quanto la coppia riuscirà a incassare con la raccolta fondi online: “Ora noi abbiamo bisogno del vostro aiuto”, si legge sul sito creato appositamente per il matrimonio. Per ogni donazione, i due fidanzati, garantiscono “una copia firmata dell’edizione limitata del nostro libro di poesie The Cardio Tesseract”. Dev’essere imperdibile.


Eugenio Palazzini

Commenti

commenti

3 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here