Il Primato Nazionale mensile in edicola

La pandemia di Covid-19 ci ha costretto improvvisamente a cambiare le nostre abitudini, soprattutto nella fase di lockdown ma anche oggi nel periodo post-coronavirus.

Le problematiche maggiori hanno interessato le persone fragili, specialmente gli anziani, i disabili e chi è affetto da patologie, individui che devono prestare la massima attenzione poiché fanno parte dei gruppi più a rischio.

In particolare, l’assistenza agli anziani si è rivelata un servizio fondamentale, con un vero e proprio boom di domande sia da parte degli over 65 sia dei familiari alle prese con le restrizioni imposte dalla quarantena.

Laddove possibile, infatti, le persone anziane hanno delegato e continuano a delegare una serie di commissioni indispensabili, come il pagamento di bollettini presso gli uffici postali o le ricevitorie, la spesa e il ritiro delle ricette dal proprio medico di famiglia.

D’altronde, le indicazioni delle autorità sanitarie sono molto chiare in merito: evitare i luoghi affollati, uscire di casa solo se strettamente necessario, mantenere il distanziamento sociale e non trascorrere molto tempo all’interno di posti chiusi.

Le preoccupazioni in questo momento sono molte, con il rischio di una possibile seconda ondata e il ripristino delle restrizioni alla mobilità, per questo motivo è importante trovare delle soluzioni adeguate per garantire l’autonomia dei propri cari.

Come funziona il servizio di assistenza agli anziani

Ovviamente, per assicurarsi di usufruire di servizi di assistenza seri ed efficienti è necessario rivolgersi a realtà di comprovata affidabilità, come per esempio UGO, che permette di affidare una serie di attività tra cui spesa e commissioni per gli anziani ad operatori qualificati.

Il servizio consente di prenotare online dei collaboratori per aiutare i propri familiari a svolgere alcuni compiti, come ad esempio ritirare le buste al supermercato o dal fruttivendolo, prendere le medicine in farmacia oppure svolgere delle incombenze burocratiche.

In questo modo, ogni persona può scegliere liberamente quali attività fare da solo, selezionando invece quali affidare a un operatore di fiducia per non uscire di casa quando è possibile evitarlo.

Ciò consente agli anziani di mantenere la propria autonomia in qualsiasi momento, di non rimanere indietro con i pagamenti, di ricevere sempre gli acquisti desiderati e seguire trattamenti e terapie mediche, disponendo sempre dei medicinali prescritti dallo specialista.

Allo stesso tempo, è possibile richiedere anche il servizio di accompagnamento degli anziani, effettuato tramite operatori selezionati in modo accurato e sottoposti a un processo di formazione, per garantire elevati standard qualitativi anche attraverso il monitoraggio dei feedback degli utenti.

In questo caso, è possibile affidare il proprio familiare a una persona in grado di assisterla nelle attività di routine, ad esempio per andare a trovare i parenti, passeggiare al parco, recarsi dal medico o dal fisioterapista.

Perché usare il servizio di assistenza e accompagnamento degli anziani

Senza dubbio, prendersi cura degli anziani non è semplice, infatti è necessario integrare le esigenze del proprio caro con quelle lavorative e della propria famiglia, un equilibrio spesso complesso, poiché non si ha abbastanza tempo a disposizione per fare tutto in modo adeguato.

Il risultato è una vita frenetica e stressante, senza contare che il parente anziano deve aspettare a lungo prima di poter ottenere ciò di cui ha bisogno, con il rischio che in alcuni casi rinunci a chiedere sostegno per paura di creare fastidio.

Con un servizio di assistenza è possibile prendersi cura in maniera ottimale dei propri parenti anziani, garantendo loro la massima indipendenza nel beneficiare di tutte le commissioni e le attività di cui hanno bisogno.

Inoltre, si tratta di una soluzione adatta a tutti, grazie a un servizio flessibile e personalizzabile in base alle necessità dei familiari e alle esigenze del diretto interessato, con la possibilità di usare l’indennità di accompagnamento laddove possibile.

In più, è possibile usufruire della possibilità di monitorare il servizio in qualsiasi momento e ricevere notifiche durante ogni fase della prestazione, con tariffe che consentono di pagare soltanto il tempo effettivo per il quale si è usufruito dell’assistenza.

Oggi questa modalità innovativa di assistenza agli anziani sta intercettando grande successo in diverse città, come per esempio Roma, Milano, Torino, Lecce e Firenze e proprio l’elevata richiesta sta rendendo il servizio sempre più presente anche nel resto d’Italia.

 

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta