Il Primato Nazionale mensile in edicola
Roma, 25 gen – Sono 32 i presunti affiliati al clan Spada arrestati nella notte da polizia e carabinieri ad Ostia, in collaborazione con il Nucleo d’intervento speciale del Comando generale della Guardia costiera. A dirigere l’operazione “Eclissi”, a cui hanno partecipato centinaia di uomini delle forze dell’ordine, la Direzione distrettuale antimafia di Roma. Ad emettere l’ordinanza di custodia cautelare in carcere il Gip Simonetta D’Alessandro. Le accuse di Associazione a delinquere di stampo mafioso sono state formulate dai pubblici ministeri Mario Palazzi e Ilaria Calò.
Le indagini condotte per mesi e i ripetuti controlli avvenuti soprattutto nella zona di Nuova Ostia, hanno portato al sequestro di alcune pistole e alla scoperta di impianti di video sorveglianza utilizzati dai pusher per controllare il territorio, in particolare le strade e i palazzi nei pressi di piazza Gasparri.
di Redazione





La tua mail per essere sempre aggiornato

2 Commenti

Commenta