Los Angeles, 6 lug – Il sud della California è stato colpito da un terremoto di magnitudo 7.1. L‘epicentro è stato registrato a 17,6 km da Ridgecrest, la stessa; l’ipocentro, invece, a soli 900 metri.

La scossa avvertita anche in Messico

A quanto riportano le agenzie, non ci sono stati grandi danni di rilievo ma ci sono diversi feriti. Quella di ieri è stata la scossa più forte rilevata negli ultimi 20 anni. Durata circa 30 secondi, la scossa è stata avvertita anche in Messico.

Feriti e incendi


Il portavoce del  dipartimento dei vigili del fuoco di Los Angeles, Brian Humphrey ha dichiarato all’emittente radiofonica KNX-AM che oltre 1.000 pompieri sono stati mobilitati per l’emergenza, precisando che vi sono stati “diversi feriti e incendi”. Sempre nella località di Ridgecrest, molte sono le strade danneggiate e rese impraticabili a causa della vicinanza all’epicentro del  terremoto: una frana ha obbligato alla chiusura una strada statale, mentre foto diffuse sui social dimostrano che una sezione della carreggiata è collassata. Nella località, la contea ha aperto un rifugio di emergenza.

Interrotte partite Nba

L’Nba, l’associazione di basket americana, è stata costretta a interrompere un match della Summer League a Las Vegas. La partita  tra New Orleans e New York era sold out, ma  è stata posticipata: gli altoparlanti sul campo del Thomas & Mack Center, dopo la scossa, hanno continuato a ondeggiare per più di 10 minuti. A Los Angeles, il sisma ha scosso il Dodger Stadium durante una partita di baseball che non e’ stata tuttavia interrotta.

Ilaria Paoletti

Commenti

commenti

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here