Roma, 16 feb –  Il congresso della congregazione per la Dottrina della Fede ha emanato il decreto conclusivo del processo penale in capo all’arcivescovo emerito di Washington, Theodore Edgar McCarrick: accusato di pedofilia è adesso stato ritenuto definitivamente colpevole.
Papa Francesco “ha riconosciuto la natura definitiva, a norma di legge” della decisione di riportare l’alto prelato allo stato laicale. Il caso è da ritenersi “res iudicata”: non è, quindi, soggetta ad ulteriori ricorsi.

“In data 11 gennaio 2019  il Congresso della Congregazione per la Dottrina della Fede ha emanato il decreto conclusivo del processo penale a carico di Theodore Edgar McCarrick, arcivescovo emerito di Washington, con il quale l’accusato è stato dichiarato colpevole dei seguenti delitti perpetrati da chierico: sollecitazione in Confessione e violazioni del Sesto Comandamento del Decalogo con minori e adulti, con l’aggravante dell’abuso di potere, pertanto gli è stata imposta la pena della dimissione dallo stato clericale” così conclude il bollettino della sala stampa vaticana.

Prosegue così la nota: “Il 13 febbraio 2019  la Sessione Ordinaria (Feria IV) della Congregazione per la Dottrina della Fede ha esaminato gli argomenti presentati nel ricorso del ricorrente e ha deciso di confermare il decreto del Congresso. Questa decisione è stata notificata a Theodore McCarrick in data 15 febbraio 2019”.

Il caso del cardinale McCarrick è uno dei più gravi riconosciuti relativi ad abusi e pedofilia nella Chiesa: fu un’inchiesta del New York Times a scoprire come, in effetti, molti funzionari e responsabili all’interno della congregazione sapessero da sempre delle molestie di cui il cardinale si sarebbe reso colpevole.

Ilaria Paoletti

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le novità del Primato Nazionale?
Iscriviti alla nostra newsletter.

Anche noi odiamo lo spam. Ti potrai disiscrivere in qualsiasi momento.

Commenti

commenti

3 Commenti

  1. Decenni di abusi risolti con un licenziamento. Una condanna a dir poco draconiana…..
    Riassunto esemplare di 2000 anni di schifo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here