Firenze, 12 – E’ stata una notte di paura a Firenze. Una ragazza di 22 anni ha rischiato  essere violentata in mezzo alla strada. La ragazza si è difesa  con tutte le forze ma il bruto, un bengalese di 21 anni, l’ha presa ripetutamente a pugni. Un passante resosi conto di quanto stava accadendo ha fermato l’aggressore e ha chiamato i soccorsi.

Bengalese arrestato

L’increscioso episodio si è verificato in piazzale Montelungo, in zona Fortezza da Basso. Era circa mezzanotte. Quello che, solo pochi minuti dopo, sarebbe potuto essere uno stupratore è risultato essere un bengalese. Ora è stato arrestato. La ragazza, in stato di choc, è stata trasportata in ospedale. Oggi è stata dimessa con dieci giorni di prognosi.

Avvicinata con una scusa

Il bengalese le si è avvicinato chiedendole una sigaretta, una stupida scusa. Quando le è stato vicino, però, ha subito tentato di strapparle i vestiti. Un’amica della ragazza è stata spettatrice della  brutale aggressione ma non è riuscito a fermare il bengalese. Fortunatamente, in quel momento passavano alcune persone: proprio una di loro ha difeso la ragazza mettendo ko l’aggressore.

Le “zone rosse” di Firenze

La zona della Fortezza da Basso era stata inserita nell’elenco delle zone rosse decise dal prefetto: per zone rosse s’intende con particolari problemi di sicurezza. A Firenze, in tutto, le zone rosse sono diciassette. diciassette. Il Tar ha posto il veto a tale ordinanza.

Ilaria Paoletti

Commenti

commenti

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here