Guidonia, 29 nov – Un altro lutto per l’Aeronautica Militare. Nel tardo pomeriggio di ieri, il sergente maggiore Mirko Rossi, incursore paracadutista in forza al 17° Stormo, è deceduto all’età di 41 anni a seguito di un devastante impatto al suolo.

L’Aeronautica Militare, in un comunicato, ha affermato che l’incidente è avvenuto durante un “attività addestrativa di lancio con paracadute pre-pianificata che si stava svolgendo presso l’aeroporto militare di Guidonia”.

Le cause dell’incidente sono ancora da chiarire, anche se l’elevatissima preparazione degli incursori dell’Aeronautica, di cui il sergente maggiore era istruttore paracadutista, porta immediatamente pensare ad un malfunzionamento del paracadute.

Immediatamente soccorso dal personale medico militare presente in base, il sottufficiale è successivamente deceduto presso il Policlinico Gemelli di Roma, dove era stato trasportato da un elicottero del 118.

L’Aeronautica militare “ha attivato le procedure per accertare le cause dell’incidente”. Al momento non ci resta che unirci al Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare, Generale di Squadra Aerea Enzo Vecciarelli, esprimendo il più sincero cordoglio ai familiari dell’incursore.

Aldo Campiglio

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le novità del Primato Nazionale?
Iscriviti alla nostra newsletter.

Anche noi odiamo lo spam.
Ti potrai disiscrivere in qualsiasi momento.

Commenti

commenti

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here