La patente di guida ha per legge una scadenza prestabilita al termine della quale è necessario effettuare il rinnovo. Il rinnovo della patente è quindi necessario affinché il documento rimanga valido e si possa continuare a guidare, pena una multa piuttosto salata.

Le tempistiche di scadenza dipendono dall’età del conducente e dalla tipologia di patente (A, B, ecc.). Per la classica patente (patente B) il rinnovo prevede solo una visita medica di accertamento del possesso dei requisiti fisici per condurre il veicolo. Per le patenti professionali sono invece previsti appositi esami volti a controllare non solo la presenza dei requisiti fisici ma anche quella di requisiti tecnici che servono a testare le conoscenze del codice della strada e del funzionamento del veicolo.


Il rinnovo della patente è una prassi ordinaria che va effettuata con una determinata cadenza e non va assolutamente confuso con la revisione della patente, che invece è un provvedimento imposto dalle autorità in caso di dubbi sulla persistenza  dei requisiti psico-fisici e tecnici. Qualora fossi interessato ad approfondire questo argomento ti consigliamo di dare un’occhiata alla guida al rinnovo della patente di Supermoney.  Se invece sei curioso di conoscere quali sono le novità del 2017 in materia di rinnovo del documento di guida ti consigliamo di continuare a leggere questo articolo.

Novità per il rinnovo della patente nel 2017

Come dicevamo, il rinnovo della patente prevede che il conducente si sottoponga a un controllo periodico in prossimità della scadenza della propria patente. A questo proposito devi sapere che fino a qualche tempo fa, era necessario sostenere nuovamente gli esami teorici e pratici qualora il rinnovo del documento di guida non veniva effettuato entro tre anni dalla data di scadenza della patente.

A partire dal dicembre 2016, invece, sono state apportate alcune modifiche alle norme che regolano il rinnovo della patente di guida. Una prima importante novità riguarda la possibilità di richiedere il rinnovo anche a distanza di anni senza doversi sottoporre nuovamente all’esame, come stabilito dal TAR della Toscana con la sentenza 20 dicembre 2016 n. 1801.

Per quanto riguarda il cittadino, l’iter da seguire rimane invariato, infatti come in passato è possibile procedere al rinnovo già a partire da quattro mesi prima dalla data di scadenza della patente ed è necessario sottoporsi ad una visita medica che va effettuata presso i medici autorizzati, ossia le ASL, oppure presso le autoscuole o enti autorizzati e presso le Commissioni Mediche Locali.

Quali sono i documenti richiesti per il rinnovo della patente?

Affinché il rinnovo della patente vada a buon fine, il guidatore dovrà consegnare i seguenti documenti:

  • documento d’identità in corso di validità;
  • codice fiscale;
  • documento di guida scaduto o in scadenza;
  • ricevuta del versamento di 10.20 euro sul C/C intestato al Ministero dei Trasporti;
  • ricevuta di versamento di 16 euro a titolo di imposta di bollo sul C/C 4028;
  • due foto-tessere recenti.

Una volta accertata la presenza dei requisiti psico-fisici, il medico dovrà compilare un modulo online, inviarlo alla Motorizzazione Civile e rilasciare al cittadino una ricevuta che per i successivi 60 giorni sostituirà la patente, la quale sarà spedita a casa del conducente.

La periodicità con cui è necessario sottoporsi al rinnovo varia a seconda delle fasce d’età, infatti fino ai 50 anni deve avvenire ogni 10 anni, dai 50 ai 70 anni ogni 5 anni, dai 70 agli 80 ogni 3 anni, dagli 80 in poi ogni 2 anni.

La categoria degli over 80 non è stata troppo penalizzata da queste novità, anzi il numero di ultraottantenni ancora alla guida è in costante aumento. Secondo il Ministero dei Trasporti gli over 80 devono effettuare ogni due anni l’accertamento dei requisiti psico-fisici presso le strutture autorizzate, come stabilito dall’articolo 119 del codice della strada, ma non sono tenuti ad altri adempimenti, quindi si tratta di un classico rinnovo da effettuare con maggiore periodicità.

Commenti

commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here