Roma 4 apr- romGrave incidente questa mattina, all’alba, a Roma. Intorno alle 5.30 del mattino, nei pressi del centro commerciale Roma est, a Lunghezza, tre nomadi sono rimasti coinvolti in un terribile incidente stradale con l’automobile che avevano appena rubato.

I tre uomini sono saliti a bordo dell’auto, una Ford Escort, dopo averla scassinata e sono partiti a tutta velocità imboccando un sottopassaggio contromano in via Gregorio Grappelli, la macchina ha sbandato e si è scontrata contro un Suv finendo poi contro un muro. L’impatto è stato fatale: i due uomini che viaggiavano a bordo dell’auto rubata sono morti sul colpo e sono stati trasportati all’obitorio del Pertini. I conducenti delle due auto invece sono rimasti feriti: il nomade che guidava la Ford, un 19 enne, si trova in gravi condizioni all’ospedale di Torvergata. Intanto sul luogo sono intervenuti immediatamente Polizia e vigili urbani che stanno svolgendo le dovute indagini per portare maggiore chiarezza sulla dinamica dell’incidente avvenuto all’alba a Roma.

Per terra, sull’asfalto, questa mattina c’erano ancora i segni del tragico schianto: una scarpa da ginnastica, il pezzo di un parabrezza, i segni di una frenata, i resti di un auto completamente distrutta.

Saverio Andreani

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le novità del Primato Nazionale?
Iscriviti alla nostra newsletter.

Anche noi odiamo lo spam.
Ti potrai disiscrivere in qualsiasi momento.

Commenti

commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here