Roma, 5 dic – Una devastante esplosione ha fatto tremare oggi il piccolo centro abitato di Borgo Quinzio, frazione di Fara Sabina lungo la via Salaria. L’incendio si è sviluppato in un distributore lungo la strada consolare attorno alle 14,30, partendo da un’autocisterna che stava travasando carburante per poi colpire le pompe.

Immediati sono scattati i soccorsi, con l’invio di alcune squadre di Vigili del Fuoco e di soccorritori del 118. La statale intanto veniva chiusa in entrambe le direzioni in via precauzionale. Pochi minuti dopo l’arrivo, presumibilmente quando le fiamme hanno raggiunto la cisterna del distributore del Gpl, si è però verificata una terribile esplosione. Nello scoppio, il cui boato si è udito a chilometri di distanza e ha fatto letteralmente volare l’autocisterna per decine di metri, è rimasto ucciso un pompiere, mentre altri 7 sono rimasti feriti. Ustionati anche due soccorritori dell’Ares 118, presente sul posto oltre che con le ambulanze anche con tre elicotteri ed un’automedica.

Commenti

commenti

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here