Verona, 10 giu – In apparenza erano semplicemente 4 viaggiatori nigeriani, tre uomini e una donna, provenienti da Francoforte e arrivati in aeroporto a Verona. La Guardia di Finanza però si è insospettita, notando il loro fare piuttosto guardingo e una certa fretta nel tentare di arrivare il prima possibile all’uscita.

Una volta fermati i quattro “turisti” africani e portati per un controllo in ospedale, i finanzieri hanno scoperto che trasportavano droga in 350 ovuli per 2,8 kg di eroina e 1,2 kg di cocaina. Dalla radiografia effettuata dal personale sanitario, è emersa infatti l’impressionante quantità di ovuli che i viaggiatori portavano nel loro addome.

I quatto nigeriani, dopo essere stati ricoverati per precauzione presso i reparti di rianimazione degli ospedali di Verona, Villafranca, Peschiera e Negrar, sono stati poi arrestati per traffico internazionale di sostanze stupefacenti e trasferiti in carcere. Stando alle stime della Guardia di Finanza, la droga trasportata avrebbe potuto fruttare almeno 250mila euro.

Alessandro Della Guglia

Commenti

commenti

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here