Verona, 6 sett – Andrea Ostellari, presidente della Commissione giustizia al Senato ha confermato oggi la differenza di vedute con il guardasigilli grillino Alfonso Bonafede, riconfermato al suo posto anche nel Conte bis:  “Lo scontro con Bonafede c’è stato e ci sarà sempre” dichiara il leghista.

“M5S chiamerà Lotti come consulente?”

Ostellari, nel corso del suo intervento a Direzione rivoluzione la festa nazionale di CasaPound, esprime sin da subito delle opinioni molto nette sull’attuale esecutivo e su come questo dovrebbe intervenire sul sistema giustizia: “Il Csm per noi va riformato, serve una nuova legge che dia delle garanzie. Voglio sapere ora loro con chi lo faranno” si chiede Ostellari rivolgendosi al M5S “magari chiameranno Lotti come consulente a fare una bella legge elettorale per il Csm …”.

“Separazione carriere: tutti parlano, e poi …”


Ostellari ribadisce la necessità di un cambiamento netto e sa anche cosa proporre: “Ci vuole la separazione delle carriere tutti ne parlano e nessuno la porta a casa”. E ribadisce: “Attenzione, lo scontro con il ministro Bonafede c’è stato e ci sarà ancora perché per noi la separazione delle carriere va fatta seriamente per questo paese e per tutti gli italiani”. Continua, quindi, Ostellari: “Va fatta anche dicendo chiaramente che tu sei innocente fino a prova contraria e non viceversa, per questo ti devi dare le giuste garanzie e un giudice libero. E poi ovviamente però se vieni condannato la pena te la devi fare”. Conclude quindi Ostellari: “Non può essere che a Napoli vi siano centinaia e centinaia di sentenze non eseguite”.

“Certezza della pena: concetto chiaro”

Ostellari ha ben chiare le idee per una riforma dalle fondamenta della giustizia: “Certezza della pena e esecuzione della pena devono essere concetti ben chiari in un programma di governo e nell’idea di futuro del paese”. E il cittadino onesto va posto al centro del discorso: “Al centro per noi ci deve essere il cittadino perbene prima di tutto e poi viene il delinquente: io devo innanzitutto avere leggi e strumenti per proteggere gli italiani. Questa missione sarà fondamentale e io da presidente di commissione farò la mia parte”.

Ilaria Paoletti

Commenti

commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here