Ischia (Na), 24 dic – “Comprare italiano, comprare nella propria città“: questo l’appello e l’invito per un Natale 2018 all’insegna della rinascita commerciale. Con i colossi della grande distribuzione e la loro egemonia indiscussa, i piccoli negozi ne risentono: schiacciati da una concorrenza spietata, difficile da sostenere e fronteggiare. Molto forte e acclarato, l’appello dei commercianti ischitani. Fra i più preoccupati, evidentemente, dato il calo del 15% del fatturato rispetto allo scorso Natale.

La chiamano “crociata anti Amazon”: l’obiettivo è quello di incrementare gli acquisti (natalizi e non) nelle attività locali. Ischia, meravigliosa meta vacanziera, soffre anche a causa di un “turismo di massa low cost”, che non aiuta i commercianti dell’isola. I forestieri acquistano poco e i piccoli negozi (anche storici) sono costretti a chiudere. Interviene quindi l’Aicom (associazione Ischia Commercio Turismo e Servizi), invitando “in occasione delle feste natalizie, tutti gli isolani a favorire, per i regali, i negozi locali anziché effettuare acquisti sul web”. “Questa nostra richiesta – prosegue il messaggio di Aicom – nasce per aiutare, in qualche modo, ognuno come desidera, nel suo piccolo e secondo le proprie possibilità, le attività commerciali presenti sul territorio che non sono poche. Invita, parallelamente, tutte le attività commerciali a effettuare eventuali sconti aggiuntivi ad hoc per supportare tale iniziativa. Sull’isola non mancano negozi di alcun genere: da quelli che vendono prodotti tradizionali a negozi di abbigliamento, casalinghi, giocherie, gioiellerie e tante altre ancora La nostra associazione pertanto considera fondamentale l’appoggio economico al nostro tessuto commerciale, con la speranza di portare incassi al commercio isolano”.

Anche lo storico locale Calise non esclude la malaugurata ipotesi di cessare la propria attività.  Senza seri interventi, un’eccellenza del nostro Paese rischia un tracollo inaccettabile. Storia e bellezze di Ischia vanno difese: attraverso, anche, un rilancio commerciale. Che queste feste, siano un nuovo inizio: l’augurio migliore per l’isola ed i suoi commercianti, non può che essere questo.

Chiara Soldani

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le novità del Primato Nazionale?
Iscriviti alla nostra newsletter.

Anche noi odiamo lo spam. Ti potrai disiscrivere in qualsiasi momento.

Commenti

commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here