Il Primato Nazionale mensile in edicola

settore manifatturieroDa punto di vista economico, ci sono delle importanti novità che riguardano la sicurezza del lavoro in Lombardia e più in particolare, tutta quella che è l’accelerazione che, nel primo trimestre 2017 ha interessato il settore manifatturiero Lombardo. A differenza di altre regioni italiane dove le accelerate non sono state davvero particolari, c’è da dire che la Lombardia c’è stato un trend differente nel primo trimestre del 2017. Quindi, l’andamento economico sta intraprendendo una crescita davvero elevata – in questo ambito – che può sfiorare fino al 46% di successo in più. A mettere in evidenza questa tendenza sono stati anche gli esperti analisti di Sharptrader, proprio nello studio delle fluttuazioni del mercato e per cercare di indagare su quelli che sono i fenomeni economici maggiori che riguardano la nostra Nazione.

Basti pensare che mentre nel 2016 la crescita del fatturato è arrivata fino al 2% nel 2017, c’è ancora un maggiore ottimismo che riguarda le imprese del settore manifatturiero soprattutto, in Lombardia ma più in generale comunque, sebbene con dei termini molto meno elevati in Italia, il settore in questione sta prendendo una virata davvero interessante di crescita. Non a caso, nel 2017 l’incremento di 1,7%, che arriva anche al 2% circa, potrebbe garantire un sano ottimismo prevedendo un fatturato in crescita circa del 55%. Questo trend è positivo, ed ovviamente, andrà ad influenzare quelli che sono gli andamenti del mercato finanziario italiano. Perciò, diventerà importante fare in modo che la crescita del Paese possa anche avere dei riscontri positivi da un punto di vista economico.

Addirittura, i risvolti di questo mercato, ovvero quello manifatturiero, stanno dando delle risposte positive ad esempio, anche al mercato del lavoro e quindi al fenomeno della disoccupazione soprattutto di quella di tipo giovanile. È molto importante analizzare questo fenomeno in quanto sembrerebbe che la cassa integrazione, in voga proprio nella regione interessata, cioè la Lombardia, sia calata nel primo trimestre 2017 di circa il 54%, mentre invece ci sarebbe una piccola crescita dell’occupazione in questa zona.

Questo segnale di ottimismo che proviene dal Nord Italia, potrebbe presto essere diffuso anche in altri territori e per questo si otterrebbe il risultato favorevole di riuscire ad applicare il modello lombardo anche in altre regioni italiane, in modo tale da riuscire a garantire un’attività importante di crescita da un punto di vista economico, ma anche da un punto di vista del settore lavorativo di interesse, ovvero quello manifatturiero.

E’ evidente che le oscillazioni dell’ambito economico che riguardano il mercato del lavoro e di conseguenza, anche quelli che sono i fatturati delle aziende principali che si occupano dei settori in questione, andranno ad influenzare il mercato finanziario italiano. Questi fattori ovviamente, avranno delle ripercussioni anche in quella che è generalmente la politica messa in campo dal governo italiano. Si spera che questi segnali positivi siano soltanto l’inizio di un trend positivo e perciò magari ci potrebbe finalmente essere finalmente una virata ed un rialzo generale sulla qualità lavorativa delle regioni italiane. Soltanto però, con una crescita stabile e diffusa in vari settori dell’economia italiana, sarà possibile cercare di acquisire credibilità anche nei mercati esteri e di conseguenza, finalmente ci potrà essere una crescita valida e duratura nel corso del tempo.