bierMilano, 17 set – Il mondo della birra è in ‘fermento’: il gruppo sudafricano SABMiller è stato infatti contattato dal leader del settore Anheuser-Busch InBev per un’offerta di acquisizione finalizzata alla fusione. Non ci sarebbe ancora una proposta formale, ma AB InBev conferma l’approccio, anche se ha precisato: “Non ci può essere alcuna certezza che questo approccio porterà a un’offerta o un accordo”. Del resto il corteggiamento del colosso belga-brasiliano alla SABMiller è noto, e dura da tempo. I sudafricani avevano cercato di acquisire, senza successo, la Heineken proprio per difendersi dal potenziale takeover dei rivali belgi.

Il gruppo SAB, nato in Sudafrica nel 1895, ha ingranato le marce giuste negli ultimi quindici anni. Nel 2002 ha acquisito il gruppo americano Miller, per poi fare acquisti in tutto il mondo: dalla colombiana Bavaria all’australiana Foster’s nel 2011. È arrivata così ad operare in oltre sessanta paesi, commercializzando oltre duecento marchi, fra cui: Peroni, Dreher, Foster’s, Miller, Pilsner Urquell e Coors.
SABMiller ha così raggiunto il podio dei produttori di birra, suscitando l’interesse del numero uno, AB InBev, che negli ultimi dieci anni ha investito cento miliardi di dollari, per acquisire marchi in tutto il mondo. Fra questi si contano Budweiser, Corona, Beck’s, Stella Artois, Hoegaarden e Leffe.

Il leader del settore ora punta a realizzare un colosso capace di ottenere quasi le metà dei profitti della birra a livello mondiale. La sua stretta sulla SABMiller è ancora leggera e punta ad un’intesa amichevole ma, nel caso di rifiuto, rimane sullo sfondo la minaccia di un’Opa ostile. La fase successiva sarà quella inerente al rispetto delle leggi sulla concorrenza: un puzzle che, visti i soggetti coinvolti, andrà composto a livello mondiale.

Ettore Maltempo

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le novità del Primato Nazionale?
Iscriviti alla nostra newsletter.

Anche noi odiamo lo spam. Ti potrai disiscrivere in qualsiasi momento.

Commenti

commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here