Londra, 19 ago – Harry e Meghan sono alfine diventati il bersaglio delle critiche dei loro sudditi: il duca e la duchessa del Sussex, infatti, sono stati immortalati mentre lasciavano il sud della Francia nel weekend al loro un quarto viaggio in jet privato in soli 11 giorni. Alla faccia delle battaglie “ecologiste”.

Jet privati ed ecologia?

Secondo quanto stimato da alcuni esperti, i principi “ecologisti”, gender fluid e attivisti di qualsiasi causa à la page vada per la maggiore, hanno generato circa sette volte le emissioni per persona rispetto ad un volo commerciale nei loro viaggi tra l’Inghilterra e Nizza.

Vacanze di lusso con Elton John


Secondo i tabloid inglesi, la coppia di reali che ci tiene così tanto a dimostrarsi vicini al loro popolo e senza pretese da ricchi aristocratici, ha visitato la sontuosa casa da 15 milioni di sterline a Castel Mont-Alban, di proprietà di Sir Elton John e suo marito David Furnish. Il viaggio a Nizza è stato programmato dai reali gender free poco dopo il loro ritorno nel Regno Unito, sempre a bordo di un jet privato da Ibiza: la vacanza nelle Baleari è durata sei giorni in cui Harry e Meghan hanno celebrato il trentottesimo compleanno della duchessa americana.

Le critiche dei politici e dei giornalisti

L’osservatore reale Phil Dampier ha dichiarato al MailOnline: “Avrebbero dovuto prevedere che prendere quattro jet privati in rapida successione li avrebbe messi alla berlina considerate le loro pretese ecologiste”. La deputata laburista Teresa Pearce ha dichiarato: “Vista la posizione che hanno assunto pubblicamente riguardo alla responsabilità sui cambiamenti climatici, questa scelta sembra un’anomalia che dovrebbero considerare. Lo trovo abbastanza sorprendente perché non si adatta alla loro immagine pubblica e al modo in cui sono così preoccupati per il pianeta e l’ambiente.”

E i fatti danno ragione a Farage

Ma, a conti fatti, le azioni di Harry e Meghan non fanno che confermare quanto esposto poco tempo fa, in Australia, dall’ex leader dell’Ukip Nigel Farage che ha definito le battaglie ecologiste della coppia reale “irrilevanti”: ” “Ci è stato detto nell’ultima settimana che Meghan e Harry avranno solo due figli per non “inquinare” … ma la popolazione del globo sta esplodendo ma nessuno osa parlarne, nessuno osa affrontarlo; se il principe Harry faccia più due figli è irrilevante dato che ora ci sono 2,6 miliardi di cinesi e indiani su questa Terra”. E ci sono anche molti jet privati …

Ilaria Paoletti

Commenti

commenti

2 Commenti

  1. Come tutti i gretini , ecologisti col culo degli altri …..

    Io , uomo del popolo ,populista , se salgo su di un vplo low cost inquino , e devo vergognarmi , loro
    …beh sono nobili .

    Sono stato insultato da monarchici italioti …. per i savoiardi . Visto cos’è la nobiltà ?

    “se non hai il pane , mangia le brioches”
    😊😊😊 💩💩💩

    Nihil sub sole novi ,

    per monarchici , ecologisti ,comunisti ed lgbth
    traduco in italiota
    (non serve traduzione per i populisti ; conoscono , al contrario dei rossi , il latino)

    ” Non v’è nulla di nuovo sotto il SOLE”

  2. La cosa peggiore è che ci sono anche tanti ricconi Cinesi con i jet privati. I maligni arrivano ad affermare che esistano perfino fior di ricconi Africani con i jet privati. Alla faccia dei loro poveri “fratelli neri” o, nel caso dei petrolieri nordafricani, dei loro compagni di tappetino — tutti costretti a fuggire dalla fame per chiedere di essere mantenuti da qualche oscura pensionata al minimo di Premosello Chiovenda.

    E io dovrei prestare orecchio agli stronzoni più o meno prestigiosi che pretendono di continuare a gonfiarmi il cervello con le loro “altruistiche” esortazioni all’accoglienza? Ma va’, va’! Potranno magari costringermi, certo non convincermi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here