Roma, 19 feb – Antonio Razzi torna a farsi sentire, col solito linguaggio colorito e parzialmente comprensibile. L’ex senatore, intervistato da Ala news, se la ride così del M5S: “Sul caso Diciotti i Cinque Stelle hanno pensato al loro posto di lavoro. Hanno fatto come me dopo avermi accusato”.

Secondo Razzi questo è dovuto al fatto che è sempre difficile mantenere le promesse “ma gli italiani non si fanno fregare due volte”. Oltretutto, a suo avviso “non puoi promettere la luna, perché non ci puoi arrivare se non sei un Razzi”. L’ex senatore “salva” poi Renzi e sull’arresto dei genitori dice la sua: “Sono disgrazie che succede, il figlio non c’entra niente”.

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le novità del Primato Nazionale?
Iscriviti alla nostra newsletter.

Anche noi odiamo lo spam. Ti potrai disiscrivere in qualsiasi momento.

Commenti

commenti

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here