Il Primato Nazionale mensile in edicola

Quartu, 17 gen – Alla fine è ufficiale: Silvio Berlusconi si candida alle elezioni europee di maggio. È stato lui stesso ad annunciarlo durante un comizio in Sardegna, a Quartu per le suppletive della Camera.

In campo per fermare questo governo – ha detto il leader di Forza Italia – come nel 1994 quando decisi di fermare i comunisti“.

Alla bella età che ho (82 anni, ndr), ho deciso di presentarmi alle Europee per portare la mia voce in un’Europa che va cambiata: ho deciso per senso di responsabilità di andare in Europa dove manca il pensiero profondo del mondo”, ha spiegato l’ex premier rispondendo a una domanda dei giornalisti dopo un comizio a sostegno di Daniela Noli, candidata per le elezioni suppletive alla Camera del Collegio di Cagliari in programma domenica.

C’è bisogno di cambiare questo governo – è convinto il Cav – , dove una parte è rappresentata dal Movimento 5 Stelle guidato da persone con nessuna esperienza e nessuna competenza. Sono come quei signori della sinistra comunista del ‘94 in più hanno questo grande difetto”.

Non vedo nessuno tra loro a cui poter consegnare la fiducia“, conclude Berlusconi.

La notizia arriva mentre il governo Lega-M5S è alle prese con quota 100 e reddito di cittadinanza e alle relative coperture finanziarie. C’è da dire inoltre che il Carroccio, ora alleato dei 5 Stelle, alle ultime politiche si er presentato con Fi e Fdi nella coalizione di centrodestra.
Berlusconi e il suo partito, a loro volta, sono da sempre avversati dai 5 Stelle.

Adolfo Spezzaferro

2 Commenti

  1. Allora Berlusconi ha deciso di andare in Europa -cioè in una istituzione detta ue con sede a Bruxelles- perchè “manca il pensiero profondo del mondo”… finalmente si presenta un signore anziano, privo di vizi, profondamente idealista, un patriota ed un giusto, insomma un uomo qualunque che vuole attrarre i giovani, pardon le giovani.

  2. […] Roma, 30 mar – Anche i più attenti avranno ormai perso il conto delle “discese in campo”. Sicuro come l’incapacità di Silvio Berlusconi di interpretare un ruolo più defilato ormai c’è solo l’eterno riferimento al mito di fondazione del 1994. E’ proprio per celebrare la vittoria elettorale di 25 anni fa e l’annesso salvataggio dell’Italia dai comunisti che oggi Forza Italia si è riunita a Roma per un congresso. Frotte di pullman dal Meridione e sguardo puntato sulle Europee, alle quali l’ex cavaliere parteciperà direttamente in veste di candidato. […]