Home » Chiuse le indagini su Lucano: è accusato anche di truffa e associazione per delinquere

Chiuse le indagini su Lucano: è accusato anche di truffa e associazione per delinquere

by Alessandro Della Guglia
6 comments

Locri, 23 dic – La Procura di Locri ha chiuso le indagini sul sindaco sospeso di Riace Mimmo Lucano e altre 30 persone. L’inchiesta sulle presunte irregolarità nella gestione degli immigrati si è così conclusa con la Procura della città calabrese che ha contestato a Lucano associazione a delinquere, truffa, falso, concorso in corruzione, abuso d’ufficio e malversazione. 
Il sindaco sospeso di Riace era stato posto lo scorso 2 ottobre alla misura agli arresti domiciliari, nell’ambito dell’inchiesta Xeniac condotta dai finanzieri del Gruppo di Locri. Arresti poi revocati due settimane dopo e sostituiti dal divieto di dimora a Riace. Lucano era accusato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e di illeciti nell’affidamento diretto del servizio di raccolta dei rifiuti. Adesso la Procura di Locri lo accusa anche di aver commesso gli altri reati sopra menzionati.
Nel dettaglio, Lucano è accusato di essere il promotore di un’associazione a delinquere che aveva l’obiettivo di commettere “un numero indeterminato di delitti (contro la pubblica amministrazione, la fede pubblica e il patrimonio), così orientando l’esercizio della funzione pubblica del ministero dell’Interno e della prefettura di Reggio Calabria, preposti alla gestione dell’accoglienza dei rifugiati nell’ambito dei progetti Sprar, Cas e Msna e per l’affidamento dei servizi da espletare nell’ambito del Comune di Riace”. Un duro colpo insomma per i paladini senza frontiere delle porte aperte. Il “modello Riace” pare sempre più decadente.
Alessandro Della Guglia

You may also like

6 comments

Raffo 23 Dicembre 2018 - 9:51

Personaggio oscuro e senza vergogna, codardo e vigliacco come tutti coloro che lo proteggono e lo difendono……… Vigliacchi comunistoidi senza onore.

Reply
Elenissima 25 Dicembre 2018 - 10:15

Ladri, prima di tutto

Reply
Chiuse le indagini su Lucano: è accusato anche di truffa e associazione per delinquere | NUTesla | The Informant 23 Dicembre 2018 - 10:05

[…] Author: Il Primato Nazionale […]

Reply
Federico Montaquila 24 Dicembre 2018 - 2:58

Già sono stati lasciati.
Complimenti ai ( BUONISTI! )
Come siamo messi male.

Reply
Mimmo Lucano, non solo truffa: ecco di cos'altro è stato accusato · IxR 27 Dicembre 2018 - 5:59

[…] Un duro colpo insomma per i paladini senza frontiere delle porte aperte. Il “modello Riace” pare sempre più decadente. Fonte: IL PRIMATO NAZIONALE […]

Reply
La Cassazione libera Mimmo Lucano: "Non risultano frodi" 31 Gennaio 2020 - 2:01

[…] 3 apr – La Cassazione annulla il divieto di dimora a Riace per il sindaco sospeso Mimmo Lucano. Nella sentenza di annullamento si legge come mancherebbero […]

Reply

Commenta

Redazione

Chi Siamo

Il Primato Nazionale plurisettimanale online indipendente;

Newsletter

Iscriviti alla newsletter



© Copyright 2023 Il Primato Nazionale – Tutti i diritti riservati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: