Roma, 4 mar – Il presidente Usa Donald Trump e e il presidente della Cina Xi Jinping potrebbero raggiungere un accordo commerciale formale in un summit intorno al 27 marzo, dopo un viaggio del leader cinese in Italia e Francia. Lo riporta il Wall Street Journal.

In base all’accordo, Pechino, per andare incontro alle richieste Usa, abbasserebbe i suoi dazi ed altre restrizioni su alcune merci americane, tra cui prodotti agricoli, chimici e auto. A sua volta, Washington rimuoverebbe gran parte, se non tutte, le sanzioni applicate finora.

Come parte dell’intesa, la Cina acquisterebbe gas naturale per 18 miliardi di dollari dalla texana Cheniere Energy e si impegnerebbe a creare parità di condizioni, compreso un’accelerazione del programma per rimuovere le limitazioni alla proprietà straniera sulle imprese automobilistiche e la riduzione delle tariffe sulle auto importate sotto l’attuale livello del 15%.

Le fonti del quotidiano statunitense avvertono che comunque restano alcuni ostacoli e che ciascuna delle parti potrebbe trovarsi di fronte a possibili obiezioni in casa propria sul fatto che le condizioni possano essere considerate troppo favorevoli all’avversario.

Ludovica Colli

Commenti

commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here