Belfast, 19 apr – Alta tensione in Irlanda del Nord. Una giornalista 29 enne è stata uccisa a Londonderry, in quello che la polizia ha definito un “incidente terroristico“. “Posso purtroppo confermare che a seguito di scontri a colpi d’arma da fuoco la notte scorsa a Creggan è rimasta uccisa una donna di 29 anni”, ha scritto su twitter il numero due della polizia nordirlandese, Mark Hamilton, annunciando l’apertura di un’inchiesta. La vittima è stata identificata da alcuni colleghi in Lyra McKee. Secondo alcune notizie, gli scontri a Londonderry con i dissidenti repubblicani sono scoppiati dopo alcuni raid della polizia in abitazioni nelle zone di Mulroy Park e Galliagh.

Gli scontri e i sospetti su New Ira

Le immagini che circolano sui social media mostrano persone da volto coperto che lanciano bombe carta e pietre contro i gli agenti, davanti a alcuni mezzi in fiamme. Gli scontri sono iniziati dopo che la polizia ha svolto perquisizioni per le indagini sull’autobomba esplosa il 19 gennaio scorso nel centro della cittadina, per cui la polizia sospetta il gruppo New Ira ritenuto responsabile del riaccendersi della violenza negli ultimi mesi di turbolenza politica provocata dalla Brexit, in particolare per la questione del confine fra Irlanda del Nord e Repubblica d’Irlanda a causa dell’uscita del Regno Unito dall’Unione europea.

La condanna della politica

La vicepresidente del Sinn Fèin, Michelle O’Neill, ha dichiarato di essere “scioccata e rattristata per la tragica notizia”, aggiungendo: “Condanno senza riserve i responsabili dell’uccisione di questa giovane donna“. La leader del partito Unionista (Dup) Arlene Foster ha twittato: “Notizie strazianti, un atto insensato, una famiglia è stata distrutta“. E Mark H. Durkan, socialdemocratico e laburista (Sdlp Mla) del collegio di Foyle, ha twittato: “Ho appena lasciato Creggan, con il cuore spezzato e sono arrabbiato per la perdita insensata di una giovane vita. La violenza crea solo vittime, è tutto ciò che ha sempre fatto. I pensieri e le preghiere della nostra città sono con la famiglia e gli amici della giovane donna, che riposi in pace”.

Ludovica Colli

Commenti

commenti

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here