Roma, 4 mag – Sull’onda lunga dello scandalo che ha coinvolto Facebook e Cambridge Analytica (che ha chiuso in bancarotta) sul business dei dati personali, ora è Twitter a destare scompiglio. Il social network infatti ha annunciato di aver trovato un errore nel modo in cui memorizza e conserva le password dei suoi utenti e diminuendo, pertanto, il livello di protezione da possibili attacchi hacker. Da qui l’invito a tutti gli utenti a modificare la propria password. L’allarme rientrato in poche ore ha comunque fatto calare il titolo in Borsa.

Nel dettaglio, ecco che cosa è successo a Twitter. Il problema dei codici di accesso “in chiaro” è stato causato da un errore nel sistema che si occupa di mascherare le password, che avrebbe dovuto renderle illeggibili agli stessi sviluppatori del social. Il bug ha fatto sì che in un registro interno dell’azienda le password fossero salvate così come vengono inserite dagli utenti, senza essere criptate. Twitter fa sapere di avere scoperto l’errore e di avere rimosso le informazioni dal registro.

Il gruppo dichiara inoltre di non ritenere che “le informazioni abbiano mai abbandonato i sistemi di Twitter o che siano state utilizzate in modo improprio da chiunque“. Tuttavia, anche visto il recente “furto” di dati personali su Facebook, l’azienda ha chiesto agli oltre 330 milioni di utenti di cambiare le loro password e abilitare l’opzione della doppia verifica, che consiste nel fornire il proprio numero di cellulare, sul quale sarà inviato un sms quando si prova a entrare nell’account, in modo da avere un ulteriore livello di controllo dell’accesso.

La notizia è arrivata a mercati chiusi, dopo che il titolo aveva chiuso in rialzo dello 0,39% a 30,67 dollari ad azione. Ma nel dopo mercato le azioni hanno subito un crollo del 3%.

Adolfo Spezzaferro

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le novità del Primato Nazionale?
Iscriviti alla nostra newsletter.

Anche noi odiamo lo spam.
Ti potrai disiscrivere in qualsiasi momento.

Commenti

commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here