Roma, 27 ott. – ponte di nonaTorna la “Suburra” a Roma. Nella notte scenario da Far West nella capitale, dove nella zona tra Ponte di Nona e Lunghezza, gli abitanti di Via Von Suttner sono stati svegliati da colpi di arma da fuoco. Due pregiudicati, Fabrizio Ventre e Mirko Scarozza, rispettivamente di 36 e 26 anni, sono stati trovati agonizzanti da personale del 118.

Il primo colpito da un proiettile alla testa, il secondo raggiunto ad un fianco. Inutili i tentativi del personale medico di rianimare i due soggetti. Sul fatto indagano i militari dell’Arma, che hanno eseguito diverse perquisizioni in abitazioni di persone legate alla criminalità romana, per far luce su una vicenda che presenta diverse stranezze.


Ventre infatti, doveva trovarsi agli arresti domiciliari e la strana dinamica che siano stati esplosi solo due colpi di pistola sembrerebbe far pensare ad altri scenari rispetto ai “consueti” regolamenti di conti. Possibile anche l’ipotesi di una lite degenerata, come il colpo di pistola sul fianco potrebbe indurre a pensare.

 

Commenti

commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here