Los Angeles, 16 gen – 15 anni e ben 17 stagioni di umorismo dissacrante, di battute “politicamente scorrette”. I Griffin (celebre serie animata, che vede la firma di Seth MacFarlane) oggi fanno i conti con “una società che è cambiata”: quindi, basta ironia su gay e mondo Lgbt.

A confermarlo sono gli stessi produttori esecutivi, Rich Appel e Alec Sulkin.
Questo, quanto dichiarato: “Se guardiamo uno show del 2005 o del 2006” ha detto Sulkin “e lo confrontiamo con uno del 2018 o del 2019, notiamo parecchie differenze. Possiamo capire che alcune battute che si potevano fare a quel tempo, sono del tutto inaccettabili ora. La cultura cambia, nessuno ci sta impedendo di dire certe cose. Siamo noi ad essere cambiati. Il clima è diverso e così la cultura. Proprio per questo penso che lo show debba cambiare ed evolversi“.

Difatti, nell’11esimo episodio della 17esima stagione intitolato “Trump Guy” e andato in onda in America il 13 gennaio 2019, Peter Griffin riferisce a Donald Trump di aver “chiuso con le battute sui gay”. Quello che sembrava semplice sfottò “da copione”, si è rivelata un’anticipazione reale e fondata.
Per ribadire il loro essere “super partes” quanto a inclinazione politica (benché Trump sia continuamente oggetto di scherno), Sulkin ha detto che “In passato, abbiamo avuto alcuni episodi che hanno fatto intendere una certa inclinazione politica. Ma colpiamo tutti, ci siamo presi gioco di Clinton e di Barack Obama. Non evitiamo nessuno perché votiamo in questo o in quel modo. In qualsiasi momento in cui lo show de I Griffin è stato presente, ha messo in risalto idioti e stupidi. Questo è quello che facciamo adesso, e non sarebbe diverso se ci fosse un democratico a fare qualcosa di idiota, cosa che comunque fanno”.

Il politicamente corretto, colpisce ancora. Mentre la linea di demarcazione fra il “non ferire le minoranze” e il limitare libertà di pensiero e di espressione, si fa sempre più labile.
Oramai, quasi impercettibile.

Chiara Soldani

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le novità del Primato Nazionale?
Iscriviti alla nostra newsletter.

Anche noi odiamo lo spam. Ti potrai disiscrivere in qualsiasi momento.

Commenti

commenti

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here