stella rossaRoma, 26 set – I turchi abbattono l’aereo russo? La Stella Rossa di Belgrado annulla il ritiro invernale in Turchia per rispetto alla Russia e al presidente Vladimir Putin.

Quel “colpo alla schiena” inferto dalla Turchia di Erdogan alla Russia non è stato affatto digerito dal club Serbo “Stella Rossa”, che aveva già programmato il suo ritiro invernale a gennaio in territorio turco. Ritiro che in seguito all’abbattimento dell’aereo russo da parte dei Turchi ora rischia di saltare.

Il direttore della squadra di Belgrado, Zvezdan Terzic, ha infatti affermato – come riporta Russia Today- che il club serbo sta pensando ad un luogo alternativo per il ritiro invernale della capolista della Superliga, luogo che potrebbe essere Cipro: ” Stiamo considerando di spostarci a Cipro, perché non riteniamo che sarebbe corretto andare lì ( in Turchia) dopo l’ultimo incidente che è accaduto tra questa e la Russia” – ha detto Terzic.

Quello del club serbo è un chiaro gesto di rispetto nei confronti del popolo russo e del presidente Vladimir Putin, che aveva visitato lo stadio della Stella Rossa Belgrado nel 2011.

Edoardo Martino

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le novità del Primato Nazionale?
Iscriviti alla nostra newsletter.

Anche noi odiamo lo spam.
Ti potrai disiscrivere in qualsiasi momento.

Commenti

commenti

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here