marco orsiNetanya (Israele), 7 dic – Marco Orsi,  24enne di Budrio alla porte di Bologna, è il nuovo imperatore dei 100sl nel vecchio continente. Durante gli europei in vasca corta israeliani, nell’ultima giornata di gare, ha riportato la corona della specialità regina delle piscine all’interno dei confini italiani. Corona che mancava dal 2006 quando Filippo Magnini vinse ad Helsinki.

“Sono contento per la medaglia – ha dichiarato il portacolori della Fiamme Oro – avrei solo voluto fare il record italiano in un contesto internazionale. Riportare questo titolo dopo nove anni in Italia mi inorgoglisce. Adesso mi confronterò con i pesi massimi, come l’americano Adrian, la prossima settimana nel ‘Duel in the pool’. Quest’anno ho lavorato molto nei misti preparando più la gara americana della settimana prossima. Questa medaglia mi dà fiducia”.

Orsi ha trionfato con il tempo di 46″05, ad un centesimo dal già suo record italiano, precedendo il belga Pieter Timmers, 46″61 e il polacco Sebastian Szczepanski che ha chiuso in 46″87. Per il bolognese è la prima medaglia d’oro, individuale, a livello internazionale.

Contemporaneamente Simone Sabbioni ha conquistato l’argento nei 50 dorso – 23″09 record italiano ex aequo con il britannico Christoph Walker-Hebborn – alle spalle di Tomasz Polewka, 22″96. L’ultima medaglia della spedizione azzurra arriva dalla staffetta femminile 4×50 mista che si aggiudica il bronzo dietro a Olanda e Svezia. Gemo, Carraro, Di Pietro e Ferraioli hanno terminato la loro prestazione in 1’45″73.

Lorenzo Cafarchio

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le novità del Primato Nazionale?
Iscriviti alla nostra newsletter.

Anche noi odiamo lo spam. Ti potrai disiscrivere in qualsiasi momento.

Commenti

commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here