tifosi Hellas
La curva dei tifosi dell’Hellas Verona

Milano, 10 dic – Domenica si giocherà, al Giuseppe Meazza, Milan – Hellas Verona, partita che negli anni ’80 e ’90 è stata particolarmente agitata ma ormai da anni non riserva più problemi di ordine pubblico. L’anno scorso addirittura i tifosi della squadra scaligera si spostarono in massa al secondo verde invece del settore ospiti posto in terzo verde. Ma quest’anno pare che i tifosi gialloblu non potranno entrare a San Siro.

Basta accedere al sito del Milan per scoprire infatti che l’accesso ai tifosi veneti è vietato. Anche ai tifosi titolari di tessera del tifoso.


“Modalità di vendita:
-divieto di vendita dei biglietti ai residenti nella regione Veneto. Dal divieto sono esentati i possessori di Tessera Cuore Rossonero emessa entro il 4 Dicembre 2015

Biglietti Settore Ospiti (Terzo Anello Verde): divieto di vendita. Il divieto è esteso anche ai possessori di Tessera del Tifoso/fidelity Card fino a nuove disposizioni specifiche dell’ Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive.”

Un divieto assurdo, che smentisce ( tanto per cambiare ) quello che era il leit motiv dell’Osservatorio dello Sport riguarda la tessera del tifoso nel lontano 2009 e che tutt’ora è riportato sul sito dell’osservatorio:

“La “tessera del tifoso” – I vantaggi per i tifosi
Esenta dalle specifiche restrizioni che potrebbero essere imposte per motivi di ordine pubblico per le partite sia in casa che in trasferta. Questo vale per tutte le partite giocate in Italia.”

In realtà non è la prima volta che succede quest’anno. Ad esempio praticamente nessuna tifoseria ospite ha potuto assistere alle partite della propria squadra nel nuovo stadio dell’Udinese visto che la squadra friulana non ha ancora completato il settore ospiti e anche l’accesso per gli ospiti al San Paolo di Napoli è stato impedito in maniera totale o limitato pesantemente.

Insomma, tra curve “divise”, settori chiusi e tessere vietate anche ai tesserati sembra proprio che il calcio italiano abbia deciso di fare a meno dei tifosi allo stadio.

Stefano Casagrande

Commenti

commenti

1 commento

  1. Non sanno come vendere pacchetti calcio in tv?
    Oppure è solo un modo per evitare accentramento poi cortei ed in futuro manifestazioni e diritto a scioperi o altro ?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here