Montmelò, 16 giu – “Non voglio insistere con la Commissione sicurezza, ma se dovessi decidere io gli toglierei la licenza per qualche gara”. Di chi sono queste parole? Quando sono state dette? Oggi da qualche pilota che il frustatissimo Jorge Lorenzo ha falciato con il suo comportamento inqualificabile? Queste parole sono uscite dalla bocca del maiorchino dopo la settima tappa del motomondiale del 2011 nei confronti di Marco Simoncelli.

Chiunque invochi la pubblica gogna deve essere conscio di poterla subire, ed è quello che spetterà ad un quantomeno discutibile Lorenzo, che durante i primissimi giri della gara odierna in Catalogna decide, in un impeto a metà tra idiozia e frustrazione, di travolgere ben tre piloti in bagarre per la prima posizione: Valentino Rossi, Maverick Viñales e Andrea Dovizioso. Da lì in poi gara in solitaria per Marc Marquez che trionfa inesorabilmente, e una bella lotta per il podio che vede coinvolti Quartararo, Petrucci e i due piloti della Suzuki terminata poi proprio in quest’ ordine.


Dispiace molto per la classifica che vede la formica atomica di casa Honda in volata per il titolo, mentre Dovizioso si becca uno 0 che pesa. Ma adesso è tempo di gogna per chi la gogna la ha invocata in maniera indegna.

Ordine d’arrivo

1. Marc MARQUEZ
2. Fabio QUARTARARO
3. Danilo PETRUCCI
4. Alex RINS
5. Jack MILLER
6. Joan MIR
7. Pol ESPARGARO
8. Takaaki NAKAGAMI
9. Tito RABAT
10. Joan ZARCO

Classifica aggiornata

1. Marc MARQUEZ 140
2. Andrea DOVIZIOSO 103
3. Alex RINS 101
4. Danilo PETRUCCI 98
5. Valentino ROSSI 72

Tommaso Ceccarelli

Commenti

commenti

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here