Home Primo Piano “Come fanno con quegli occhi stretti a vedere la palla?”: commentatore greco...

“Come fanno con quegli occhi stretti a vedere la palla?”: commentatore greco licenziato per razzismo

Commentatore greco, olimpiadi


Atene, 28 lug – Un commentatore sportivo greco che si occupava delle Olimpiadi di Tokyo è stato licenziato in tronco dopo aver fatto un’incauta osservazione razzista mentre commentava un atleta sudcoreano.

Olimpiadi, commentatore greco licenziato

L’emittente televisiva statale greca ERT ha confermato martedì di aver concluso la loro collaborazione con il giornalista, un veterano della comunicazione sportiva che risponde al nome di Dimosthenis Karmiris, come commentatore ospite. La decisione è stata presa in seguito ai commenti fatti dal povero commentatore ora disoccupato dopo che Jeoung Young-sik ha battuto il greco Panagiotis Gionis nel tennis da tavolo maschile.

Il commento “scorretto” al sudcoreano



Alla domanda sull’abilità dei giocatori di tennis da tavolo sudcoreani, ha dato una risposta diciamo … scorretta. “I loro occhi sono stretti, quindi non riesco a capire come possano vedere la palla che si muove avanti e indietro”, ha detto il commentatore greco. Immediatamente online s’è scatenata la bufera. “È il 2021 ed è così che un presentatore della televisione di stato greca commenta i giocatori di tennis da tavolo asiatici?” si domanda un telespettatore inorridito. “Le Olimpiadi di Tokyo si stanno rapidamente trasformando in un cazzo di problema per l’emittente statale greca”, ha detto un altro.

Le scuse dell’emittente tv

Diverse ore dopo, la ERT ha pubblicato questa dichiarazione sul proprio sito web: “I commenti razzisti non hanno posto nella televisione pubblica”, ha affermato ERT nella dichiarazione. La collaborazione tra ERT e Dimosthenis Karmiris si è conclusa oggi, subito dopo lo spettacolo mattutino“.

Ilaria Paoletti



La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

Commenta