Kobe, 16 giu – – Gli Azzurri ci riprovano e stavolta centrano la vittoria contro il Giappone che il prossimo anno ospiterà i mondiali di rugby. Un buon 25 a 22 permette il pareggio nel tour della nostra nazionale contro i nipponici vincitori sempre contro l’Italia nel match della scorsa settimana.

Dopo quasi sei mesi e otto sconfitte consecutive l’Italia ottiene un successo che serve a rialzare il morale della squadra. Un primo tempo da padrone vede l’Italia in vantaggio 12 a 3 con meta di Benvenuti e Ghiraldini e la conseguente realizzazione di Allan. Solo un fallo italiano e la trasformazione di Tamura il Giappone ottiene i primi 3 punti della partita. Il secondo tempo vede ancora l’Italia avanzare con un’ennesima meta di Polledri e di nuovo la trasformazione di Allan che porta altri 7 punti agli Azzurri fermando il risultato sul 19 a 3.

Come sempre, dal 60° minuto in poi, il fiato inizia a diminuire per i nostri ragazzi. La ripresa del Giappone non si fa attendere e la squadra di casa realizza 2 mete in 5 minuti portandosi a 17 punti. Solo due trasformazioni centrate di Allan portano altri 6 punti agli Azzurri. I Giapponesi, infatti, sfondano un’ultima volta la nostra difesa. Meta e trasformazione dopo gli 80° minuti. L’Italia vince per un soffio 25 a 22.

Dopo il disastroso 34 a 17 della scorsa settimana sempre contro i The Cherry Blossoms, il capitano Ghilardini si sente soddisfatto e dichiara: “è una bella vittoria, in settimana abbiamo ben lavorato, ma non bastava. Ci serviva il risultato. Siamo felici di chiudere così la stagione: ora guardiamo al futuro con più fiducia. La Coppa del Mondo di rugby che ci riporterà qui tra poco più di un anno? Prima avremo i test di novembre e un nuovo Sei Nazioni. Poi ci penseremo: l’obiettivo sono quei quarti mai raggiunti”.

Tommaso Lunardi

Commenti

commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here