Kobe, 16 giu – – Gli Azzurri ci riprovano e stavolta centrano la vittoria contro il Giappone che il prossimo anno ospiterà i mondiali di rugby. Un buon 25 a 22 permette il pareggio nel tour della nostra nazionale contro i nipponici vincitori sempre contro l’Italia nel match della scorsa settimana.

Dopo quasi sei mesi e otto sconfitte consecutive l’Italia ottiene un successo che serve a rialzare il morale della squadra. Un primo tempo da padrone vede l’Italia in vantaggio 12 a 3 con meta di Benvenuti e Ghiraldini e la conseguente realizzazione di Allan. Solo un fallo italiano e la trasformazione di Tamura il Giappone ottiene i primi 3 punti della partita. Il secondo tempo vede ancora l’Italia avanzare con un’ennesima meta di Polledri e di nuovo la trasformazione di Allan che porta altri 7 punti agli Azzurri fermando il risultato sul 19 a 3.

Come sempre, dal 60° minuto in poi, il fiato inizia a diminuire per i nostri ragazzi. La ripresa del Giappone non si fa attendere e la squadra di casa realizza 2 mete in 5 minuti portandosi a 17 punti. Solo due trasformazioni centrate di Allan portano altri 6 punti agli Azzurri. I Giapponesi, infatti, sfondano un’ultima volta la nostra difesa. Meta e trasformazione dopo gli 80° minuti. L’Italia vince per un soffio 25 a 22.

Dopo il disastroso 34 a 17 della scorsa settimana sempre contro i The Cherry Blossoms, il capitano Ghilardini si sente soddisfatto e dichiara: “è una bella vittoria, in settimana abbiamo ben lavorato, ma non bastava. Ci serviva il risultato. Siamo felici di chiudere così la stagione: ora guardiamo al futuro con più fiducia. La Coppa del Mondo di rugby che ci riporterà qui tra poco più di un anno? Prima avremo i test di novembre e un nuovo Sei Nazioni. Poi ci penseremo: l’obiettivo sono quei quarti mai raggiunti”.

Tommaso Lunardi

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le novità del Primato Nazionale?
Iscriviti alla nostra newsletter.

Anche noi odiamo lo spam. Ti potrai disiscrivere in qualsiasi momento.

Commenti

commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here