Il Primato Nazionale mensile in edicola

latorreRoma, 13 lug – Massimiliano Latorre replica su Facebook alla frase del segretario di Rifondazione comunista di Rimini, Paolo Pantaleoni, che sul social network aveva auspicato una pronta impiccagione per lo stesso Latorre e per Girone, i due marò progionieri in India.
“Spero che queste parole siano uscite dalla testa e non dal cuore, ma lo dicesse ai nostri figli“, scrive il fuciliere pugliese.
Che aggiunge: “Qui mi blocco e non voglio far polemica. Quando saprà che siamo innocenti avrà ancora il coraggio di scherzare? A tutto c’è un limite anche alla sopportazione”.
Giuliano Lebelli

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta